Editoriali

La debolezza del governo Conte può essere fatale all’Italia

La debolezza del Governo Conte, “colpevole” di essere passato dall’alleanza Salvini-Di Maio a quella Zingaretti-Di Maio, non depone favorevolmente allo sviluppo della Nazione. Incompetenza, inaffidabilità, un certo infantilismo politico, inattuabilità di progetti imprenditoriali vaghi e indeterminati, il gioco delle cifre sul coronavirus… fanno sì che tale Governo possa essere dichiarato alla frutta. Rifugiatosi in una politica clientelare di vecchio conio…

Leggi Tutto

1919–2019: A un secolo dai trattati di pace…

Il Trattato di Berlino del 1878 aveva inaugurato un’Europa meno dilaniata da conflitti e contrasti. L’Europa proveniva dalle lotte Risorgimentali, dai tentativi in armi di imporsi sulle altre potenze, dalla ricerca dello “spazio vitale”, che da Carlo Magno in poi aveva interessato i vari Stati egemoni o potenze continentali che dir si voglia. Tuttavia, mentre le grandi dinastie regnanti si…


Mediterraneo; “culla di civiltà”

Il Corsivo di Tito Colavito. Un mare piccolo, il Mediterraneo. Sul mappamondo lo si vede appena, chiuso com’è tra la massa rossiccia dell’Africa e quella verde e frastagliata dell’Europa. Eppure si estende per due milioni e mezzo di chilometri quadrati. Ai margini di questo bacino sono nate, nel corso dei millenni, tante civiltà – egizia, fenicia, greca, cartaginese, romana, araba,…


L’Europa dei 27, di Roma 60

Sarà a velocità unica? Superate le riserve della Grecia, che chiedeva un impegno a tutela dei diritti sociali, l’Europa dei 27 nata dalla sottoscrizione dell’accordo, concomitante con il Sessantesimo Anniversario della firma dei Trattati di Roma del 1957, marcerà sincronicamente a velocità unica? Più che una domanda di circostanza, alla luce anche delle buone intenzioni espresse negli interventi che si…


Chi rovina la piccola e media editoria

“Normalmente” la gente è felice quando dà un contributo ad associazioni che, fingendo di operare nel sociale, sono depositarie di raccolta fondi. Vi sono associazioni meritevoli di raccogliere fondi ed altre non meritevoli. Intanto preciso che le associazioni spontanee sono quelle che nascono da un preciso progetto sociale. Poi vi sono quelle che nascono dalle “chitarre del dolore”. Queste raccolgono…


Quando Craxi sollevò il garofano socialista

Bari, 27-30 giugno 1991 Bari, giovedì 27 giugno 1991. È un pomeriggio di inizio Estate quando nel Padiglione dell’Auto della Fiera del Levante, Bettino Craxi con una lunga relazione introduttiva apre il 46mo Congresso del Partito Socialista Italiano. Il caldo afoso di quelle ore impegnerà duramente il Segretario nazionale del Garofano in una “Sauna” durante l’esposizione delle linee programmatiche e…


BREXIT: finalmente una vera opportunità per l’Europa

Da poche ore si è consolidata l’affermazione della volontà popolare inglese di abbandonare questa sgangherata Europa, senza spina dorsale e per certi versi anche senza dignità. I mercati finanziari hanno immediatamente reagito, come peraltro previsto, in modo isterico. La borsa di Milano segna una perdita di oltre dieci punti e lo spread con i bond tedeschi è a ridosso dei…


Il cambiamento che verrà

L’Italia dell’attesa… ecco come potrebbe essere chiamata la nostra nazione. Mass media appaltati al politico per disinformare i cittadini e consegnare ai posteri una storia di loro concezione. Partiti politici senza base e con il “direttivo” che si identifica in una sola persona. Associazioni “culturali” che tali sono soltanto nel 20% dei casi che saltano all’occhio del politico, pronto a…